Appostamenti e pedinamenti nell'arco di pochi giorni: è stalking - Studio Papotti

Appostamenti e pedinamenti nell’arco di pochi giorni: è stalking

La Quinta Sezione della Corte di Cassazione, con sentenza n. 104 del 1° dicembre 2017, ha ritenuto sussistente il reato di atti persecutori, c.d. “stalking”, anche quando le singole condotte siano realizzate in un arco di tempo molto ristretto, purché si tratti di atti autonomi e che la ripetizione di questi, sebbene concentrata in pochi giorni, sia la causa effettiva di uno degli eventi contemplati nella disposizione incriminatrice.

…Continua nella nota a sentenza in allegato

avv. Alberto Bazzano

bazzano

Scarica la Nota a Sentenza